Manifesto SCUM – Edizione Cartacea

9,90


 

Autore: Valerie Solanas, Introduzione di Stefania Arcara e Deborah Ardilli
Titolo: Manifesto SCUM
Luogo e data di pubblicazione: Milano, aprile 2021
ISBN cartaceo: 9788868994150
Prezzo cartaceo: 9,90 €

 

DISPONIBILE IN PREVENDITA – consegna prevista entro il 30 aprile 2021

COD: 9788868994150 Categoria: Tag: , , , ,

Description

UN CULT DEL FEMMINISMO RIPROPOSTO NEL 2021 A QUASI 50 ANNI DALLA SUA PRIMA USCITA IN UNA NUOVA EDIZIONE CON TESTO ORIGINALE A FRONTE


Nel 1967, Valerie Solanas pubblica un opuscolo che proclama la superiorità biologica delle donne e chiede la graduale eliminazione degli uomini. Un testo sulfureo, subito divenuto cult per generazioni di femministe, riproposto in una nuova edizione basata sul testo integrale rivisto dall’autrice nel 1977.


“Per bene che ci vada, la vita in questa società è una noia sconfinata. E poiché non esiste aspetto di questa società che abbia la minima rilevanza per le donne, alle femmine dotate di spirito civico, responsabili e avventurose non resta che rovesciare il governo, eliminare il sistema monetario, istituire l’automazione completa e distruggere il sesso maschile.”

Valerie Solanas (Ventnor, New Jersey 1936 – San Francisco 1988), scrittrice e commediografa, figura cruciale della controcultura degli anni Sessanta, frequentatrice del Greenwich Village e della Factory, lesbica dichiarata, icona del femminismo radicale, è oggi oggetto di rinnovato interesse. Viene solitamente ricordata per avere sparato a Andy Warhol nel 1968.