In offerta!

Manifesto SCUM – Edizione Cartacea

7,92

 

Autore: Valerie Solanas, Introduzione di Stefania Arcara, Traduzione di Stefania Arcara e Deborah Ardilli
Titolo: Manifesto SCUM
Luogo e data di pubblicazione: Milano, maggio 2021
ISBN cartaceo: 9788868994150
Prezzo cartaceo: 9,90 €

Disponibile anche in EBOOK

COD: 9788868994150 Categoria: Tag: , , , ,

Descrizione

Un cult del femminismo
nella sua versione integrale + testo inglese

Nel 1967 Valerie Solanas pubblica un pamphlet incendiario che dà voce alla rabbia delle donne e profetizza l’eliminazione degli uomini. Uno scritto sulfureo, amato da generazioni di femministe, oggi riproposto in una traduzionebasata sul testo integrale, riveduto e stampato in proprio da Valerie Solanas nel 1977, insieme a una nota inedita dell’autrice.

Il caso Solanas, con il suo “effetto SCUM”, fu la miccia che fece esplodere la rivolta delle donne negli Stati Uniti e poi in Europa, inviando una scossa elettrica lungo la storia del femminismo. «Ancora oggi, il nome di Valerie Solanas segna il limite di rispettabilità e ragionevolezza che il femminismo deve osservare per essere tollerato» (Deborah Ardilli).

Per bene che ci vada, la vita in questa società è una noia sconfinata. E poiché non esiste aspetto di questa società che abbia la minima rilevanza per le donne, alle femmine dotate di spirito civico, responsabili e avventurose non resta che rovesciare il governo, eliminare il sistema monetario, istituire l’automazione completa e distruggere il sesso maschile.

Valerie Solanas (Ventnor, New Jersey 1936 – San Francisco 1988), scrittrice e commediografa, figura cruciale della controcultura degli anni Sessanta, frequentatrice del Greenwich Village e della Factory, lesbica dichiarata, icona del femminismo radicale, è oggi oggetto di rinnovato interesse. Viene solitamente ricordata per avere sparato a Andy Warhol nel 1968.