Il gioco grande

In offerta!

5,99 4,99


“Il gioco grande” era la definizione cara a Giovanni Falcone per indicare i territori della politica e dell’alta finanza lambiti ma non ancora invasi dalla mafia. Questo romanzo di Alfio Caruso riprende indirettamente fatti, misfatti e protagonisti dell’Italia anni Novanta. Al centro della vicenda c’è il controllo delle Assicurazioni Internazionali. Chi ne detiene il pacchetto di maggioranza domina l’economia. E’ giusto ammettere a questa “camera di compensazione” del capitalismo italiano uomini e soldi di origine oscura? Il vecchio e schivo finanziere siciliano Michele Taibi ritiene di si, il suo antagonista Mion di Vallombrosa pensa di no. La partita non è tanto semplice perché alcuni capitali, puliti ma occulti, sono controllati da ambienti vicini al Vaticano, mentre altri fondi occulti (e sporchi) sono manovrati dalla mafia. E come in ogni thriller che si rispetti, un investigatore viene chiamato a risolvere i misteri. Un romanzo d’azione, caldo e senza respiro, ricco di inseguimenti, scontri a fuoco, omicidi, scene d’amore, ma anche un racconto dal tono pacato, riflessivo, che intreccia dialoghi tra potenti, siano essi cardinali, finanzieri o boss di mafia, nella tessitura di un “gioco grande”.


Autore: Alfio Caruso
Titolo: Il gioco grande
Collana: VandA.Introvabili
Luogo e data di pubblicazione: Milano, novembre 2013
ISBN e-book: 9788898475513
Prezzo e-book: 5,99 €

 

Acquista il formato Kindle su Amazon

COD: 9788898475513 Categoria:

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.

Ti potrebbero piacere anche…

In offerta!
In offerta!
In offerta!