Il gioco grande

5,99


“Il gioco grande” era la definizione cara a Giovanni Falcone per indicare i territori della politica e dell’alta finanza lambiti ma non ancora invasi dalla mafia. Questo romanzo di Alfio Caruso riprende indirettamente fatti, misfatti e protagonisti dell’Italia anni Novanta. Al centro della vicenda c’è il controllo delle Assicurazioni Internazionali. Chi ne detiene il pacchetto di maggioranza domina l’economia. E’ giusto ammettere a questa “camera di compensazione” del capitalismo italiano uomini e soldi di origine oscura? Il vecchio e schivo finanziere siciliano Michele Taibi ritiene di si, il suo antagonista Mion di Vallombrosa pensa di no. La partita non è tanto semplice perché alcuni capitali, puliti ma occulti, sono controllati da ambienti vicini al Vaticano, mentre altri fondi occulti (e sporchi) sono manovrati dalla mafia. E come in ogni thriller che si rispetti, un investigatore viene chiamato a risolvere i misteri. Un romanzo d’azione, caldo e senza respiro, ricco di inseguimenti, scontri a fuoco, omicidi, scene d’amore, ma anche un racconto dal tono pacato, riflessivo, che intreccia dialoghi tra potenti, siano essi cardinali, finanzieri o boss di mafia, nella tessitura di un “gioco grande”.


Autore: Alfio Caruso
Titolo: Il gioco grande
Collana: VandA.Introvabili
Luogo e data di pubblicazione: Milano, novembre 2013
ISBN e-book: 9788898475513
Prezzo e-book: 5,99 €

 

Acquista il formato Kindle su Amazon

COD: 9788898475513 Categoria:

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.