In offerta!

Il fallimento della famiglia nucleare. Capitalismo, amore e Stato – Edizione Cartacea

12,80

 

Autore: Mariam Irene Tazi-Preve
Titolo: Il fallimento della famiglia nucleare. Capitalismo, amore e Stato
Luogo e data di pubblicazione: Milano, 8 marzo 2021
ISBN cartaceo: 9788868994136
Prezzo cartaceo: 16,00 €

Disponibile anche in EBOOK

 

Descrizione

Cosa c’entra l’amore con lo Stato? E con il lavoro e l’economia?
La coppia può davvero essere la base di un intero ordine sociale?


L’istituto della famiglia così come oggi la conosciamo non ha niente di “felicemente naturale”. Apriamo gli occhi e guardiamo le cose come stanno! La famiglia nucleare è una costruzione del patriarcato, che spacciandola come unica forma di convivenza possibile, unica fonte e unico luogo di felicità per uomini e donne, la utilizza a proprio vantaggio, fino al limite delle sue capacità. Cellula germinale dello Stato e caposaldo delle economie capitaliste, non serve altro che a produrre forza lavoro e nuovi contribuenti per arricchire Stati e multinazionali. La tenuta economica del sistema viene bellamente scaricata sul lavoro della famiglia e soprattutto sulle prestazioni gratuite delle donne, ulteriormente sovraccaricate con la falsa promessa dell’autonomia.


E non c’è felicità in questo surmenage, ma piuttosto sofferenza. Donne intrappolate in un ideale di maternità al quale non possono conformarsi, uomini, vittime quanto le donne, della grande bugia della compatibilità famiglia -lavoro. Insomma, un grande inganno e un grande fallimento!
L’autrice, in modo preciso e documentato propone alternative possibili, individuando modelli di convivenza “umana” basati sul dono materno, sulla “cura”, che guardano alle società matrilineari e spezzano la triade padre-madre-figlio/i.

Mariam Irene Tazi-Preve, docente femminista, si occupa di politica e riproduzione, insegna all’Università negli Stati Uniti e in Austria. Ha pubblicato, fra gli altri, Motherhood in Patriarchy (2013), in Italia Contro la maternità patriarcale (VandA edizioni, 2020).