Alla larga dai comunisti

In offerta!

5,99 4,99


Cristiano è un adolescente fuori dal comune. Mentre i suoi coetanei contestano tutto e tutti, lui rispetta i genitori e non ha grilli per la testa. Insomma, il classico bravo ragazzo, per di più timidissimo con l’altro sesso. Possiede però un singolare talento: è una promessa del calcio. Questa sua irresistibile vocazione lo conduce a scoprire un mondo per lui nuovo. E soprattutto a stringere “relazioni pericolose” con gli adulti, come i tre fratelli Semplici, molto energici e molto comunisti, che hanno organizzato l’unica società sportiva del suo quartiere. Con gli occhi di Cristiano, assistiamo a un realistico affresco di vita italiana in una delle sue epoche critiche, gli anni Settanta, attraverso la speciale lente della provincia, quella in cui il protagonista cerca faticosamente il suo posto e il suo futuro. I primi amori e la scoperta del sesso, alcune amicizie importanti ma arrischiate e l’incontenibile desiderio di diventare un calciatore del glorioso Torino compongono il suo mondo di ragazzo spaesato. L’imperativo dei genitori, la cattolica Piera e il metalmeccanico Danilo, con il quale Cristiano deve fare i conti “alla larga dai comunisti” evoca il groviglio dei divieti e dei tabù con cui l’Italia di quegli anni provava a misurarsi e nei quali, forse, continua a dibattersi ancora oggi.


Autore: Luigi Carletti
Titolo: Alla larga dai comunisti
Collana: VandA.Introvabili
Luogo e data di pubblicazione: Milano, dicembre 2013
ISBN e-book: 9788898475247
Prezzo e-book: 5,99 €

 

Acquista il formato Kindle su Amazon

COD: 9788898475247 Categoria:

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.

Ti potrebbero piacere anche…

In offerta!
In offerta!
In offerta!