Le parole delle donne

Le parole delle donne

– LE SUPERNOVE, IL NUOVO COLLETTIVO DI POETE

Parole vitali, parole che significano agire e parole che consentono di dire il mondo inter(n)o.
Parole per costruire ponti e abbattere muri. Sono le parole delle donne che oggi, nel frastuono sgraziato che spesso la rete rappresenta, tornano a impregnarsi di senso.
Nasce da qui il progetto Le Supernove, un collettivo di poete che si raccoglie attorno a un’idea messa a punto con VANDA E- PUBLISHING, che rompe il reale per ricostruirlo con occhi di giovani donne.

Supernove: stelle che esplodono e arrivano con la loro energia.
Sono Roberta Durante, Francesca Genti, Francesca Gironi, Manuela Dago e Silvia Salvagnini, poete che da anni cercano nessi inediti per riscrivere la vita e le emozioni che la animano.
Silvia Salvagnini, conosciuta per Il seme dell’abbraccio e per le performance tra musica e poesia, Roberta Durante autrice dell’ originale audio-libro Nella notte cosmica, Manuela Dago, con la sua attitudine al collage e la passione per la rilegatura, Francesca Genti, poeta, che con il suo saggio del 2018 La poesia è un unicorno (quando arriva spacca) ha creato un caso e Francesca Gironi, attivissima nel terreno della performance poetica e teatrale, si sono cimentate insieme nel creare poesie come “cura”, linguaggio necessario per rintracciare il senso di ciò che siamo.
Noi siamo un innesto di poete a contagio. Siamo poete unite in tentativi di esperimenti e medicamenti” recita il loro Manifesto, che si conclude con una nota che è una dichiarazione d’intenti: “Chi crede nella rima crede nell’amore”.
La loro prima antologia collettiva, pubblicata in formato digitale da VANDA E- PUBLISHING e in formato cartaceo da Sartoria Utopia, è attesa per dicembre.


Immagine
© Manuela Dago, Poesage, 2016

Premio Letterario Allumiere

31 ottobre 2018

Michela Fontana, premiata per il suo sguardo Femminile, Plurale

31 ottobre 2018