100 Women of the Year – Il progetto di TIME

100 Women of the Year – Il progetto di TIME

Per 72 anni, la rivista TIME ha eletto un Uomo dell’Anno. Durante questo periodo di tempo sono stati eletti uomini, quasi sempre Presidenti o Primi Ministri o potenti industriali, che avevano una forte influenza in tutto il mondo.

A partire dal 1999 l’Uomo dell’Anno è diventato “Person of the Year“. Anche se giustamente il nome è stato cambiato, a tutti gli effetti i personaggi eletti rimanevano di sesso maschile.

Con il suo nuovo progetto “100 Women of the Year” TIME vuole celebrare tutte le donne più influenti del pianeta che troppe volte sono state lasciate in secondo piano. Per questo sono state create 89 nuove copertine, cui si aggiungono le 11 dedicate a donne che sono state elette “Person of the Year”.

In tutto 100 donne scelte dopo un lungo processo di selezione (le nominations erano più di 600).

Cento donne straordinarie per motivi diversi, celebrate da Time con una lista che comprende scienziate, dive, politiche, popstar e altre figure femminili iconiche. Sono i personaggi femminili eletti donna dell’anno su Time dal 1920 ad oggi. Ecco chi sono!

1920 le Suffragette
1921 Emmy Noether
1922 Xiang Jingyu
1923 Bessie Smith
1924 Coco Chanel
1925 Margaret Sanger
1926 Aimee Semple McPherson
1927 Regina Soraya Tarzi
1928 Anna May Wong
1929 Virginia Woolf
1930 Martha Graham
1931 Maria Montessori
1932 Babe Didrikson
1933 Frances Perkins
1934 Mary McLeod Bethune
1935 Amelia Earhart
1936 Wallis Simpson
1937 Soong Mei-ling
1938 Frida Kahlo
1939 Billie Holiday
1940 Dorothea Lange
1941 Jane Fawcett
1942 Le donne della resistenza
1943 Virginia Hall
1944 Recy Taylor
1945 Chien-Shiung Wu
1946 Eva Perón
1947 Amrit Kaur
1948 Eleanor Roosevelt
1949 Simone De Beauvoir
1950 Margaret Chase Smith
1951 Lucille Ball
1952 Regina Elizabeth II
1953 Rosalind Franklin
1954 Marilyn Monroe
1955 The Bus Riders
1956 Golda Meir
1957 Irna Phillips
1958 China Machado
1959 Grace Hopper
1960 le Sorelle Mirabal
1961 Rita Moreno
1962 Jacqueline Kennedy
1963 Rachel Carson
1964 Barbara Gittings
1965 Dolores Huerta
1966 Stephanie Kwolek
1967 Miriam Makeba
1968 Aretha Franklin
1969 Marsha P. Johnson
1970 Gloria Steinem
1971 Angela Davis
1972 Patsy Takemoto Mink
1973 Jane Roe
1974 Lindy Boggs
1975 le Donne Americane
1976 Indira Gandi
1977 Judith Heumann
1978 Lesley Brown
1979 Tu YouYou
1990 Anna Walentynowicz
1981 Nawal El Saadawi
1982 Margaret Thatcher
1983 Françoise Barré-Sinoussi
1984 Bell Hooks
1985 Wilma Mankiller
1986 Corazon Aquino
1987 Diana, Principessa di Galles
1988 Florence Griffith Joyner
1989 Madonna
1990 Aung San Suu Kyi
1991 Anita Hill
1992 Sinead O'Connor
1993 Toni Morrison
1994 Joycelyn Elders
1995 Sadako Ogata
1996 Ruth Bader Ginsburg
1997 Ellen DeGeneres
1998 J.K. Rowling
1999 Madeleine Albright
2000 Sandra Day O'Connor
2001 Wangari Maathai
2002 The Whistleblowers
2003 Serena Williams
2004 Oprah Winfrey
2005 Melinda Gates
2006 Ellen Johnson Sirleaf
2007 Lilly Ledbetter
2008 Michelle Obama
2009 Malala Yousafzai
2010 Nancy Pelosi
2011 Tawakkol Karman
2012 Pussy Riot
2013 Patrisse Cullors, Alicia Garza e Opal Tometi
2014 Beyoncé Knowles
2015 Angela Merkel
2016 Hillary Rodham Clinton
2017 The Silence Breakers
2018 Maria Ressa
2019 Greta Thunberg

Quali di loro sono le vostre eroine preferite? Quali invece vi paiono fuori posto? Lasciateci la vostra opinione.

«Così la nostra cultura ha istituzionalizzato l'oppressione degli animali» - Carol J. Adams su Corriere.it

11 Marzo 2020

“Le radici materne dell’economia del dono”, Genevieve Vaughan

11 Marzo 2020

One Thought on 100 Women of the Year – Il progetto di TIME

  1. You have mentioned very interesting points! ps decent site.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.