Via Crucis


Susanna Tamaro raccoglie la sfida di “incrociare gli occhi dell’Agnello”, di quel Gesù che è stato “re senza eserciti e senza esecuzioni”. Ripercorrendo le quattordici stazioni della Via Crucis, dalla condanna del Cristo sino alla deposizione nel sepolcro, l’autrice affianca a ogni passo, a ogni tappa, una meditazione e una preghiera. Ci parla di fede, ma calandola nel vivo del nostro tempo, che pare aver perso la rotta indicata dagli insegnamenti evangelici e sacrifica ad altri dèi, i cui nomi sono noti: massa, denaro, potere, senza escludere gli aspetti disumanizzanti della globalizzazione. Leggere queste pagine, perciò, sia per chi crede, sia per chi non crede, significa aver modo e tempo di riconsiderare che “la via del potere è un’autostrada illuminata dal neon, mentre la via dell’amore è un viottolo nascosto tra la boscaglia”. Lungo questo viottolo Susanna Tamaro conduce il lettore, facendogli rivivere il solo dramma della storia umana, dalla cui condivisione ideale può scaturire una scelta di vita, uno stile di pensiero, una fede che può valicare ogni ostacolo, forse pure quello costituito dalla presenza non ancora decisiva delle donne nella Chiesa. Perché “il maschile e il femminile si illuminano l’un l’altro, ricreandosi a vicenda”: una verità che anche i Vangeli continuano a ripeterci da duemila anni.


Autore: Susanna Tamaro
Titolo: Via Crucis. Meditazioni sulla Passione
Collana:
VandA.Original
Luogo e data di pubblicazione: Milano, marzo 2014
ISBN e-book: 9788898475001