Prigionieri di noi stessi


Definito dal Nobel Orhan Pamuk “lo spirito più libero della prosa turca”, Gündüz Vassaf in questo libro ci conduce in un viaggio che smaschera acutamente la prigionia della vita di ogni giorno. In bilico fra saggistica e narrativa, il testo, forse il più significativo dell’intrigante produzione di Vassaf, demolisce con un rigoroso procedimento dialettico gli innumerevoli luoghi comuni su cui si fonda la nostra convivenza, smontando i miti della nostra presunta libertà. Perché la libertà è un’illusione, che si nasconde dietro prediche e finte credenze, in attesa che la notte arrivi per inebriarci dei nostri peccati, dimenticare i nostri doveri e liberarci delle identità che appesantiscono la nostra anima.
Un libro duro, che tocca l’anima, soprattutto quella dei ribelli e degli uomini liberi. Un viaggio, quello di Vassaf, appassionato quanto spietato che non conduce all’inferno, ma alla ricerca di una libertà vera.


Autore: Gündüz Vassaf
Titolo: Prigionieri di noi stessi. Il totalitarismo nella vita di ogni giorno
Collana: VandA.Original
Luogo e data di pubblicazione: Milano, luglio 2014
ISBN e-book: 9788868990657
Prezzo e-book: 5,99 €