La materia sapiente del relativo plurale


Liberarci dal grande BLUFF del patriarcato.

La cosa più difficile è superare la contaminazione del contesto, anche nella critica e nello smascheramento, perché il sistema che l’ha prodotto ha un solfeggio che propaga un simbolico a favore di chi ha scelto e diretto le sue messe in note/atti di potere: insieme formano un suono che le orecchie sentono solo dentro quello spartito, anche se provano a udirle in suoni e corpi e strumenti altri dove le stesse note potrebbero “suonare”
diverse nelle messe in atto. Ma come i suoni delle parole non prescindono dalle lingue che parlano, così i pensieri non prescindono da chi li pensa. Non è un caso, dunque, che siano le donne a provare a “intendere” e a poter parlare d’“altro”.


Autore: Daniela Pellegrini
Titolo: La materia sapiente del relativo plurale. Ovvero il luogo terzo delle parzialità
Collana: Vander.Women
Luogo e data di pubblicazione: Milano, novembre 2017
ISBN e-book: 9788868993337
ISBN cartaceo: 9788868993344


Rassegna stampa:
Le Matriarcali.org

Categoria: